Manutenzione dell’impianto elettrico

Cosa comporta la manutenzione dell’impianto elettrico? Che sia un controllo periodico o una riparazione a causa di un guasto, puoi rivolgerti a FR.EM. Operiamo in tutto il territorio di Quistello e San Benedetto.

Il nostro lavoro consiste nell’effettuare le verifiche previste dalla legge per impianti condominiali, di appartamenti o ville. Grazie alla disponibilità di attrezzature e capacità specifiche, siamo anche in grado di intervenire per la riparazione di guasti, a prezzi competitivi. Contattaci!

manutenzione-impianto-elettrico-quistello-san-benedetto
prezzi-manutenzione-impianto-quistello
Costi-verifiche-impianto-elettrico-san-benedetto
impianti-elettrici-quistello

In case e appartamenti

La manutenzione dell’impianto elettrico domestico prevede una serie di verifiche consigliate al fine di garantire sicurezza e funzionamento perfetti. Fra queste, alcune sono obbligatorie e costituiscono il nucleo “minimo” di interventi di manutenzione periodica.

In ogni appartamento o villetta, l’impianto elettrico dovrebbe essere sottoposto all’esame a vista di tutti i componenti, seguito poi da un’attenta misura della resistenza di isolamento dei circuiti.

I nostri tecnici, poi, provvedono alla misura della resistenza di isolamento dei circuiti, alla verifica della continuità dei conduttori e dell’efficienza della protezione contro i contatti indiretti.

Oltre ai servizi di manutenzione periodica, la nostra squadra è sempre disponibile anche per la riparazione e la manutenzione straordinaria in tutta la zona di Quistello e San Benedetto.

Riparazione-impianti-condominiali-san-benedetto
Misurare-resistenza
isolamento-circuiti

In interi edifici condominiali

Gli impianti elettrici condominiali sono sottoposti all’obbligo di verifica e controllo periodici, eseguiti da parte di tecnici qualificati, a cadenza regolare ogni 2 o 5 anni. La fonte normativa è il DPr 462/01.

Fra le verifiche specifiche fornite dalla squadra di FR.EM, troviamo l’esame a vista degli ambienti e delle strutture e diverse prove pratiche di funzionamento, inclusa quella di continuità dei conduttori (sia di terra, che di protezione ed altri), fondamentale per garantire la sicurezza dell’edificio.

Ci occupiamo anche di misurare la resistenza di terra, di verificare l’impedenza dell’anello di guasto e di misurare le tensioni di contatto e di passo, confrontando poi quanto rilevato con le dichiarazioni ufficiali sulla documentazione relativa.